La Alghero-Bosa vittima degli incivili. E ora si pensa alla videosorveglianza

La Alghero-Bosa vittima degli incivili. E ora si pensa alla videosorveglianza

Incivili sulla strada Alghero-Bosa.

Intervento repentino della Multiss, la società in House della Provincia di Sassari, nella strada Alghero-Bosa. La strada panoramica, oggetto di atti incivili e di deposito di rifiuti che ne deturpano la bellezza, grazie all’intervento dell’assessore all’Ambiente del Comune di Alghero Andrea Montis, che ha raccolto immediatamente l’allarme di un cittadino, ha subito interessato la Provincia di Sassari, competente sulla gestione e pulizia della strada, e in particolare l’amministratore straordinario Pietrino Fois.

L’intervento è in via di esecuzione, grazie alla collaborazione prestata anche dall’Ufficio Ambiente del Comune di Alghero.  “Gesti sconsiderati che lasciano senza parole – commenta l’assessore Montis – ma non dobbiamo lasciare tregua a questi autentici delinquenti. Facciamo sentire la nostra presenza, e il nostro intervento immediato, grazie alla collaborazione della Provincia di Sassari che si è mostrata sensibile e altrettanto preoccupata dalla segnalazione emersa sulla stampa. Lavoriamo ancora in stretta collaborazione per trovare le giuste contromisure agli incivili, non esclusa la videosorveglianza nei punti più sensibili della strada”.