Ad Alghero fino a 10 anni di rateizzazione per i tributi comunali: la proposta

Ad Alghero sono 30 le persone positive, cala il numero dei ricoverati

La proposta pronta ad approdare in Consiglio comunale ad Alghero.

Il sindaco di Alghero Mario Conoci annuncia una nuova iniziativa sulla fiscalità a favore dei contribuenti: una proposta al Consiglio Comunale per ampliare la possibilità di rateizzazione dovute per i tributi comunali. 

“Lavoriamo con intensità utilizzando lo strumento regolamentare per stare al fianco delle nostre imprese in una stagione difficile sul piano economico, nella quale risulta quanto mai difficile fare fronte alle incombenze tributarie – spiega il sindaco Conoci – . In un ottica di alleggerimento del peso della fiscalità locale sui contribuenti, si muove il lavoro svolto dall’assessorato guidato da Giovanna Caria, alla quale ho chiesto di predisporre una proposta, da presentare al Consiglio Comunale, che ampli la possibilità di rateizzare le somme dovute per i tributi comunali”.

La proposta prevede possibilità di diluire i pagamenti fino a 120 rate (10 anni) anziché le attuali 72, in linea con quanto anche l’agenzia delle riscossioni sta facendo – prosegue il sindaco – . Accordando, peraltro, il beneficio della rateizzazione anche a soggetti precedentemente decaduti dall’agevolazione. Prevedendo, inoltre, l’introduzione di criteri più flessibili sulle garanzie, rese obbligatorie dalla legge, da prestare all’amministrazione per l’ammissione alla rateizzazione; flessibilità sia sulla tipologia della garanzia che sui tempi di presentazione. Poche modifiche, semplici e chiare,  che rappresentano la linea sin qui espressa dalla nostra amministrazione di vicinanza al nostro comparto economico. Alleggerire il più possibile il peso dei tributi per renderli  sostenibili  sempre nel rispetto delle norme nazionali sulla finanza locale”.

“Sono certo che le questa direzione sarà fatta propria sia dalle forze politiche che dal Consiglio Comunale. Il momento che viviamo va affrontato con il massimo dell’attenzione verso le nostre imprese e la nostra amministrazione non si vuole sottrarre dall’esercizio di questo dovere. Apprendo, tra l’altro, con soddisfazione  che Forza Italia, e sicuramente tutte le altre forze politiche della maggioranza, condivida questa scelta alla quale in queste settimane abbiamo lavorato con impegno ed efficacia affinché approdi nei prossimi giorni in Consiglio Comunale”, conclude il primo cittadino.