Alghero ricorda Gian Marco Manca, il militare caduto in Afghanistan nel 2010

Alghero ricorda Gian Marco Manca, il militare caduto in Afghanistan nel 2010

Il ricordo di Alghero.

Alghero ha ricordato Gian Marco Manca, il militare caduto in Afghanistan il 9 ottobre 2010, vittima di un attentato insieme ad altre tre militari italiani della Brigata Alpina Julia, 7° Reggimento Alpini di Belluno.

Ieri la celebrazione nella Chiesa di Santa Maria Goretti, nella quale è stato ricordato anche Ivo Scapolo, militare che perse la vita nel 1940, durante la seconda guerra mondiale. Successivamente alla funzione religiosa è stata deposta una corona nel monumento di viale della Resistenza ed è stato reso omaggio nel parco intitolato al caporal maggiore Gian Marco Manca, in viale Primo Maggio, a Maria Pia. 

Presente il vicesindaco Giovanna Caria, che ha rivolto alla madre di Gian Marco Manca, Pierina, e alla sorella Antonella, “la vicinanza dell’Amministrazione e dei  concittadini  che ancora hanno forte e viva la memoria del giovane caduto in missione”.  Il sindaco Mario Conoci, assente per impegni istituzionali, ha voluto esprimere alla famiglia il sentimento di tantissimi algheresi. “Gian Marco Manca, nonostante siano passati dieci anni, è ancora profondamente presente nella memoria della comunità, non solo di quella algherese. È un caduto che  ha servito il Paese con dedizione e passione”.