Luci, disegni e musica: Alghero sostiene la giornata della consapevolezza sull’autismo

Luci, disegni e musica: Alghero sostiene la giornata della consapevolezza sull’autismo

Le iniziative ad Alghero.

Illuminazioni, una grande raccolta di contributi grafici dei bambini delle scuole elementari, una mostra, musica ai balconi. L’associazione “Il mio amico speciale”, in occasione del 2 aprile, giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, organizza con il patrocinio del Comune di Alghero e della Fondazione Alghero, una serie di eventi che ricordano l’importanza del tema.

La prima edizione di “disegniAMO l’autismo”, ha raccolto ben 400 disegni e 13 cartelloni, che saranno esposti in una mostra che si terrà il 24 e 25 Aprile 2021 nella Torre di San Giovanni – Largo San Francesco, dalle ore 11 alle ore 20. Nell’ambito delle iniziative dedicate alla giornata dell’autismo l’associazione previsto per il terzo anno consecutivo, nella giornata del 2 Aprile, l’illuminazione con la luce blu, colore simbolo dell’autismo, di uno dei monumenti di Alghero. E ancora, il 10 aprile, è in programma invece “musichiamo per l’autismo”, ovvero un edizione speciale di “musica dai balconi” con la partecipazione del maestro Pietro Dore e il chitarrista Piero Sotgiu che suoneranno per il secondo anno dai balconi in piazza Porta Terra.

“Un tema che non dovrebbe essere limitato ad una giornata, ma dovrebbe essere sempre presente in tutti noi. Va fatto un grande ringraziamento all’Associazione di Paco e Doriana che sono impegnati in prima linea, oltre che con attività anche con una splendida promozione di informazioni mirate alla sensibilizzazione” ha affermato il sindaco Mario Conoci. Purtroppo “l’Autismo va in meta”, la manifestazione che nell’edizione pre Covid ha avuto un successo straordinario, anche per quest’anno verrà rinviata.

Questa edizione dell’evento ha coinvolto gli alunni delle scuole Sacro Cuore, Asfodelo, San Giovanni Lido, Fertilia, Pedrera, Maria Immacolata, La Cunetta, Santa Maria La Palma che hanno realizzato i disegni sul tema. “Ringrazio Paco e Doriana per quanto stanno facendo per tutta la città – ha affermato Maria Grazia Salaris – e ringrazio tutti i genitori dei bambini che hanno contribuito, con i loro elaborati, a rendere speciale questa edizione con uno strumento altamente comunicativo come il disegno”. Sara Govoni, membro del Cda della Fondazione Alghero, ha sottolineato “la valenza del tema e il ruolo che le associazioni, che, se sostenute dalle Istituzioni, possono fare la differenza. La Fondazione partecipa convintamente a questo evento, con la certezza  che ogni azione atta a diffondere conoscenza e consapevolezza, sia utile per la crescita della nostra città”.