Le nuove sale operatorie dell’ospedale di Alghero restano chiuse

All'ospedale Civile di Alghero apre il reparto di degenza di Urologia

La situazione delle sale operatorie.

Tutto tace sull’apertura delle nuove sale operatorie dell’ospedale Civile di Alghero, pronte da tempo. La denuncia arriva dall’opposizione in Consiglio comunale guidata da Mario Bruno. “Chiediamo che il sindaco riferisca al più presto – affermano i consiglieri -. Come si sa, infatti, da più di un anno le sale operatorie dell’ospedale civile sono state chiuse, perché era necessario ristrutturarle e metterle a norma, compresa la schermatura delle pareti in caso di utilizzo di RX all’interno”.

Ora, però, le sale operatorie sono pronte, ma non c’è l’autorizzazione a riaprirle. “Non si capisce per quale motivo e si lavora su un’unica sala operatoria del secondo piano che viene messa a disposizione di tutte le specialità, compresa l’ostetricia, mentre se avessimo anche le sale operatorie del terzo piano aperte, si potrebbe dare maggiore disponibilità ad operare a tutte le specialità”, proseguono.

Una necessità diventata ancora più pressante in questi mesi di coronavirus. “Sarebbe molto sconveniente ritrovarsi con pazienti operati in urgenza, magari poi risultati positivi, in un ambiente dove poi c’è anche la sala parto”, conclude.