Trovato morto a 24 anni a Bono nell’ovile di famiglia, disposta l’autopsia

Giovane morto a Bono, disposto un ulteriore esame sul corpo

Trovato morto a 24 anni a Bono nell’ovile di famiglia.

Assume sempre più i contorni di un suicidio quello della morte di Gianpietro Cocco, il 24enne di Bono trovato senza vita ieri nell’ovile di famiglia. A fare la drammatica scoperta sono stati il padre e il fratello mentre si apprestavano ad iniziare la giornata lavorativa.

Sulla vicenda, tuttavia, sono presenti numerose perplessità. Per questo motivo il magistrato del Tribunale di Nuoro ha disposto il trasferimento della salma all’istituto di patologia forense dove, nelle prossime ore, verrà effettuata una perizia necroscopica approfondita.

Le indagini sono affidate alla compagnia dei carabinieri di Bono e nucleo investigativo del comando provinciale che, insieme, hanno effettuato i primi rilievi a caccia di dettagli che possano far luce sulla drammatica vicenda.