Situazione ancora critica a Bono, chiesto uno screening urgente della popolazione

Più di 100 persone positive a Bono, prorogata la zona rossa

La richiesta alla Regione.

Resta ancora critica la situazione coronavirus a Bono. Dopo il semi lockdown disposto nei giorni scorsi il vicesindaco Nicola Spanu ha inviato alla autorità competenti regionali, una richiesta urgente affinché venga anticipata la campagna di screening anti covid-19 programmata dalla Regione Sardegna.

Secondo l’amministrazione comunale il numero dei casi di coronavirus comunicato Ats è nettamente inferiore rispetto alle segnalazioni arrivate dai diretti interessati e, che fa stimare che siano 300 i positivi a Bono.