Bonus facciate, si amplia la platea degli interessati a Castelsardo

Bonus facciate, si amplia la platea degli interessati a Castelsardo

Il bonus facciate a Castelsardo.

Si amplia la platea dei possibili beneficiari del bonus facciate a Castelsardo. Sino ad ora solo i proprietari di abitazioni delle zone individuate come A (centro storico) e B (ambiti residenziali) potevano usufruire della facilitazione previste dalla legge.

Potranno quindi fare richiesta anche i residenti della lottizzazione Pisano, individuata come C2 in Loc. Li Russi (via Eleonora d’Arborea), lottizzazione Bonfigli, C2 dell’ zona  Spighia (via Eleonora d’Arborea, via Brancaleone Doria, via Galeotto Doria) ma anche gli abitanti di Lu Bagnu delle lottizzazioni Lorenzoni, La Rocca, Castelmare, Capula, Baiardo, Corso Italia e Malafama, le cui abitazioni sono site in via Umbria, Valle d’Aosta, Piemonte,Veneto, Lombardia, Berna, Molise, Sardegna, Tirreno, Adriatico e via del Mediterraneo.

Il provvedimento è stato possibile grazie alla circolare dell’Agenzia delle entrate.  “È un‘ottima possibilità per chi vuole rifare la facciata della propria abitazione ed avere il 90% di detrazione della spesa sostenuta – sottolinea il sindaco Antonio Capula che ha tenuto per se la delega all’urbanistica – ma anche un incentivo al lavoro per i numerosi imprenditori edili della città, in un momento particolarmente delicato per tutto il comparto”.