Bocconi avvelenati pieni di chiodi nelle campagne di Sorso, arrestato un 74enne

Bocconi avvelenati pieni di chiodi nelle campagne di Sorso, arrestato un 74enne

L’uomo è stato individuato grazie alle telecamere.

Nella mattinata di ieri, personale della polizia di stato della questura di Sassari ha denunciato in stato di libertà un 74enne sassarese, per maltrattamento di animali.

Gli agenti della squadra mobile, grazie alla visione delle immagini estrapolate da alcuni sistemi di video sorveglianza, sono riusciti ad identificare un soggetto che nelle campagne di Sorso in località Serralonga, ha lanciato dal finestrino della sua autovettura diversi involucri confezionati con carta di giornale. Una volta analizzati dall’Istituto Zooprofilattico di Sassari, i reperti, costituiti da parti di interiora e muscoli di animale, sono risultati essere dei bocconi per animali, composti da sostanze nocive e chiodi metallici.

La perquisizione, delegata dall’autorità giudiziaria eseguita nella mattinata di ieri nell’abitazione rurale dell’indagato, ha ulteriormente aggravato le responsabilità dell’uomo, in quanto è stato trovato in possesso di altre 18 esche pronte all’uso.