Cagnetta uccisa da un’auto pirata, il compagno ferito la veglia per ore

Cagnetta uccisa da un'auto pirata, il compagno ferito la veglia per ore

La storia è successa sulla Buddi Buddi.

Investita e uccisa da un’auto pirata. È la triste storia di una cagnolina meticcia che questa mattina, intorno alle 6:30, è stata falciata sulla Buddi Buddi. Accanto a lei il compagno ferito, anch’esso meticcio, che è rimasto a vegliare il corpo in attesa dei soccorritori.

“Quando siamo intervenuti per salvare la cagnolina non c’era più niente da fare. L’altro invece è ferito e si trova al pronto soccorso veterinario”, afferma Andrea Loriga, titolare di Taxi Dog. “Con tutta probabilità – ha proseguito -, si tratta di cani abbandonati, ma non ne abbiamo la certezza. Entrambi indossavano un collare antiparassitario. Restiamo in attesa che qualcuno reclami il cane ferito, altrimenti finirà in un canile”.

All’arrivo dei soccorritori, la cagnolina era morta, distesa sull’asfalto. Accanto a lei il compagno ferito e spaventato. Si è lasciato coccolare, mentre gli operatori rimuovevano dall’asfalto il corpo della compagna. Dell’investitore nessuna traccia. Dopo l’incidente l’automobilista è scappato senza prestare soccorso.