In casa con un fucile clandestino: arrestato un 41enne di Sassari

In casa con un fucile clandestino: arrestato un 41enne di Sassari

L’operazione della polizia.

La polizia di Stato ha arrestato M.A., 41enne originario di Sassari e residente a Teti, nullafacente, trovato in possesso di un’arma clandestina. Erano circa le 13 e 40 della scorsa domenica, quando gli uomini del commissariato di Polizia di Gavoi intervenivano in una privata abitazione di Teti e rinvenivano, all’interno di un cassettone, diverse munizioni per fucile calibro 12 di varie marche.

Nel prosieguo dell’attività, e precisamente nella cantina abilmente occultato dietro un bidone nero e dietro ad attrezzi per l’edilizia, veniva rinvenuto un fucile con matricola punzonata trovato dagli agenti grazie alla particolare attenzione prestata. I poliziotti procedevano, quindi, all’arresto in flagranza di reato di M.A., il quale, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Oristano, veniva tradotto presso il carcere di “Badu e Carros” a Nuoro. Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dal gip, che ha confermato la misura degli arresti domiciliari.

Tramite le moderne tecnologie in uso alla Polizia di stato sono in corso accertamenti per verificare se il fucile sia stato utilizzato nel compimento di precedenti attività delinquenziali.