Controlli anti coronavirus nel fine settimana a Sassari: 25 sanzioni e 4 locali chiusi

Rubano uno scooter rischiando di investire un poliziotto: arrestati

I controlli a Sassari.

Continuano le attività predisposte per il contenimento della diffusione epidemiologica da coronavirus, ed anche nei servizi mirati alla prevenzione dei reati predatori, di divieto di assembramento e disturbo alla quiete delle persone, con particolare attenzione al centro cittadino di Sassari. Nel fine settimana trascorso sono stati attuati diversi servizi tra polizia di stato, carabinieri e Guardia di finanza, estesi anche ad alcuni centri dell’hinterland.

In particolare sono state controllate 327 persone, 75 autoveicoli e 34 esercizi pubblici, con conseguente identificazione degli astanti e delle persone presenti all’esterno.

Durante le verifiche effettuate, gli agenti hanno riscontrato alcune irregolarità al corrente Dpcm: assembramento di persone, mancato utilizzo dei sistemi di protezione dpi, che hanno portato oltre alla contestazione di sanzioni amministrative elevate nei confronti dei titolari, nonché alla temporanea chiusura di 4 attività.

Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative, in violazione della normativa di contrasto alla diffusione epidemiologica nei confronti di 25 persone.

Tali controlli, orientati anche al centro storico di Sassari hanno permesso di identificare diversi cittadini italiani ed extracomunitari, alcuni dei quali sono stati segnalati all’autorità amministrativa, ed altri denunciati all’autorità giudiziaria.