Esplosione a Sassari, restano gravi le condizioni del 58enne ricoverato

Esplosione a Sassari, restano gravi le condizioni del 58enne ricoverato

Resta ricoverato in terapia intensiva.

Lotta tra la vita e la morte il 58enne rimasto ferito ieri nell’esplosione avvenuta all’interno della propria residenza nel quartiere di Sant’Orsola a Sassari. L’esplosione è stata causata da una fuga di gas.

Intorno alle 14 nell’abitazione di viale Sant’Orsola si era verificata una dispersione di gas. La stufa, molto probabilmente difettosa, ha causato l’esplosione provocando danni ingenti.

Fuga di gas a Sassari, esplosione in un’abitazione: un ferito

I vicini, preoccupati per il botto e il levarsi delle fiamme dalla struttura hanno allertato immediatamente il comando dei vigili del fuoco che sono intervenuti pochi minuti dopo con un’autobotte.

Fuga di gas in una casa a Sassari, 58enne ricoverato in gravi condizioni

L’uomo, G. F. di 58 anni, ha riportato diverse ustioni sia sul volto che sugli arti, ed è stato prontamente soccorso da due equipe mediche del 118. Tra queste una della Croce Blu, intervenuta con due soccorritori ed un infermiere. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale civile Santissima Annunziata dove, in queste ore, sta lottando tra la vita e la morte.