Evade dai domiciliari per andare dall’ex compagna che aveva aggredito: arrestato

Urla e musica alta, la polizia interrompe il festino: 12 multe e una denuncia

L’uomo è stato arrestato dalla polizia.

Nel corso della nottata il personale della Squadra Volante del commissariato di polizia di Quartu Sant’Elena hanno tratto in arresto un 53enne quartese, pregiudicato, perché si è reso responsabile della violazione degli obblighi della sorveglianza speciale e del reato di evasione.

L’uomo si trovava agli arresti domiciliari presso la propria abitazione nel comune di Quartucciu ed inoltre era anche destinatario di un provvedimento di sorveglianza speciale che imponeva il divieto di ritorno nel come di Quartu Sant’Elena. Questa misura era stata emessa perché il 53enne si era reso responsabile di un’aggressione nei confronti della sua ex compagna.

Questa notte, però, ha deciso di andare a far visita alla donna vittima delle sue aggressioni, proprio nel comune di Quartu Sant’Elena, violando perciò tutte le misure a cui era sottoposto. Gli agenti del Commissariato sono subito intervenuti e, con la collaborazione dei colleghi delle Volanti della Questura, sono riusciti ad intercettare l’uomo, che nel frattempo, si era allontanato per fare rientro a casa.

I poliziotti hanno trovato l’uomo, personaggio ben noto alle forze di polizia per i suoi numerosi precedenti penali, appena sceso dalla della sua auto, in un evidente stato di agitazione

Dopo una lunga opera di persuasione, i poliziotti sono finalmente riusciti a riportarlo alla calma. Il 53enne è stato accompagnato in commissariato in stato di arresto per le violazioni delle misure dei domiciliari e della sorveglianza speciale con divieto di far rientro nel Comune di Quartu Sant’Elena ed è stato presentato all’udienza direttissima, a seguito della quale è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.