La festa, la voglia di provare la moto, lo schianto: così è morta Elisa rientrando a casa a Sassari

La festa, la voglia di provare la moto, lo schianto: così è morta Elisa rientrando a casa a Sassari

La tragedia di Elisa Riccobono.

Una serata di festa e divertimento conclusa in tragedia per Elisa Riccobono, la 15enne di Sassari, deceduta in seguito ad un’incidente in moto avvenuto la scorsa notte alla periferia della città. Con lei era presente un amico, 17enne, le cui condizioni non destano particolare preoccupazione.

Tragico incidente con la moto a Sassari, muore una 15enne

Si trovavano entrambi nel quartiere di Baldinca, quando la moto, guidata dal ragazzo, ha iniziato a sbandare e finire sul marciapiede. Lì, Elisa, ha sbattuto il capo ed è andata in arresto cardiaco. Per oltre un’ora il personale medico del 118, che l’ha accompagnata all’ospedale civile, ha fatto di tutto per rianimarla e salvarle la vita. Ma inutilmente, dovendosi arrendere e constatarne il decesso.

Probabilmente i due provenivano dai festeggiamenti di carnevale che si svolgevano a Li Punti. E il ragazzo, che ha riportato la frattura di femore, tibia e altre contusioni, voleva provare la moto insieme alla ragazza poco prima di riaccompagnarla nella sua abitazione alla periferia di Sassari. Poi il dramma.

Sul posto, oltre il personale sanitario, sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia municipale per i rilievi di legge.