In attesa dei funerali di Giovanni e Jaclina, i due giovani di Sassari uniti dal tragico destino. Le indagini

In attesa dei funerali di Giovanni e Jaclina, i due giovani di Sassari uniti dal tragico destino. Le indagini

Ancora nessuna data sui funerali dei due giovani.

Non si conoscono ancora le date dei funerali di Giovanni Fresi, il 26enne di Sassari ucciso nella notte tra Natale e Santo Stefano all’interno della discoteca di Ossi e di Jaclina Milanovic, la giovane mamma di 25 anni precipitata, ieri mattina, dal secondo piano della sua abitazione in vicolo Marini in città.

Precipita dal secondo piano mentre ritira i panni stesi, dramma a Sassari


Lunedì mattina, presso l’istituto di patologia forense, i medici legali effettueranno l’autopsia sul corpo di Giovanni Fresi. I risultati arriveranno qualche giorno dopo, ma appare scontata la conferma della morte dovuta alla lacerazione profonda all’addome. Sempre lunedì si terrà in carcere l’interrogatorio dell’omicida, Giuseppe Dibo Elias, dove il Gip del Tribunale di Sassari ha ribadito la richiesta della misura restrittiva in carcere.

Ucciso in discoteca a Ossi, forse tra le cause l’interesse per la stessa ragazza

Si indaga anche sulla morte di Jaclina Milanovic, la giovane di origini slave ma nata e residente in città che mentre ritirava i panni è precipitata cadendo dal secondo piano dell’abitazione in vicolo Marini a pochi passi da Piazza Azuni. Al vaglio delle forze dell’ordine le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.