Inseguimento a folle velocità tra le vie della città, finisce contro un muro

Urla e musica alta, la polizia interrompe il festino: 12 multe e una denuncia

Denunciato un 28enne.

Proseguono incessanti i numerosi servizi di controllo del territorio da parte della polizia di stato di Cagliari.

Ieri sera un equipaggio della squadra volante, mentre percorreva Viale Sant’Avendrace, ha notato un Mini Cooper che, alla vista dell’auto coi colori d’istituto, ha immediatamente cambiato senso di marcia immettendosi in Via Santa Gilla, accelerando in maniera repentina per sfuggire ad un possibile controllo.

L’equipaggio ha subito cercato di raggiungere l’auto, richiedendo tramite l’ausilio di altre volanti per fermare il veicolo. L’uomo a bordo dell’auto ha intrapreso una folle corsa tra le vie della città, noncurante di qualsiasi segnaletica, mettendo a rischio l’incolumità di altri utenti della strada.

Gli Agenti delle Volanti, raggiungendo più volte il conducente, gli hanno intimato invano di fermarsi. Lo stesso per divincolarsi ha ripetutamente speronato la volante mettendo a rischio l’incolumità degli stessi operatori.

Alla vista di un’altra pattuglia, ancora, il conducente, senza esitazione, è salito sul marciapiede per sfuggire all’ennesimo blocco, percorrendo diversi metri a folle velocità. Solo grazie alla preparazione dei poliziotti si è evitato che il conducente dell’auto potesse arrecare danno ad ignari passanti e che la sua fuga potesse sfociare in conseguenze ben peggiori.

I poliziotti delle volanti, infatti, sono riusciti finalmente a fermare la sua rocambolesca fuga in Via San Simone, dove imperterrito, il malvivente ha tentato manovre azzardate e pericolose. Nell’ultimo suo tentativo di speronare ancora una volta la volante, lo stesso ha perso il controllo dell’auto ed è andato ad impattare contro un muro.

Il conducente, P.M., 28enne di nazionalità rumena, noto agli operatori di polizia, sarà chiamato a rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento ai beni dello stato.