Maltrattamenti e violenze verso i loro figlioletti, genitori condannati a Sassari

Maltrattamenti e violenze verso i loro figlioletti, genitori condannati a Sassari

La sentenza del tribunale di Sassari.

Il giudice del tribunale di Sassari ha condannato, nei giorni scorsi, una madre e un padre accusati di maltrattamenti e violenze nei confronti dei loro figli.

La ricostruzione.

La vicenda risale a 8 anni fa quando 3 fratellini avevano lamentato di essere stati maltrattati, violentati e minacciati dai loro genitori. Per questo si era reso necessario l’intervento degli assistenti sociali che avevano provveduto a trasferire i minori in una comunità protetta.

Nella struttura i minori avevano riferito agli assistenti sociali le condizioni di vita all’interno della loro abitazione in assoluto degrado. Un minore in particolare conosceva aspetti delle relazioni intime che alla sua età non avrebbe mai potuto conoscere. Ragion per cui era scaturito un approfondimento che aveva dato origine all’inchiesta della Procura della Repubblica di Sassari.

Le condanne.

Il giudice ha inflitto la pena maggiore alla donna, poco meno che 50enne, che dovrà scontare sei anni e mezzo di reclusione. Pena leggermente più leggera per il compagno, di circa 60 anni, che ne dovrà scontare 6.