Il Padiglione dell’Artigianato di Sassari cambia forma: diventerà una mostra-mercato delle eccellenze

Il Padiglione dell'Artigianato di Sassari cambia forma: diventerà una mostra-mercato delle eccellenze

Non più un semplice museo per il padiglione.

Nell’ottica dell’inserimento di Sassari nei network internazionali della produzione, della cultura e del turismo, il sindaco Campus punta anche sul Padiglione dell’Artigianato ”Eugenio Tavolara”, che verrà presumibilmente trasformato in una mostra-mercato.

La riabilitazione dell’edificio si cala all’interno di un ampio progetto che prevede una valorizzazione più forte dei nostri punti di forza: ”Il Padiglione dell’Artigianato deve diventare il centro attorno al quale ruotano la promozione e la commercializzazione delle produzioni di eccellenza dell’artigianato della Sardegna”, si legge nel programma del mandato 2019-2024 redatto dal primo cittadino.

Il Padiglione, costruito nel 1956 dall’illustre architetto cagliaritano Ubaldo Badas, si accingerebbe quindi ad indossare una nuova veste, questa volta di una vera e propria rassegna di artigianato artistico adibita anche alla vendita. Se come museo rischiava di veder sbiadire la propria funzione, adesso, puntando con maggiore attenzione su produzione, distribuzione e vendita delle migliori produzioni artistiche sarde, il Padiglione potrebbe ben avere tutte le carte in regola per fare grande la Sardegna nel mondo.