Pini spezzati e rovesciati, il dossier degli ambientalisti su Punta Giglio

Pini spezzati e rovesciati, il dossier degli ambientalisti su Punta Giglio

Gli ambientalisti documentano la situazione a Punta Giglio.

Le associazioni ambientaliste Www, Lipu e Grig presentano un dossier sull’area della pineta che circoscrive il bosco autoctono in località Bramassa nel comprensorio di Punta Giglio.

A preoccupare le associazioni sono le precarie condizioni dell’area pinetata che circoscrive il bosco autoctono, anche in termini di prevenzione degli incendi. Infatti si riscontrano pini spezzati, altri rovesciati con le radici fuori dal terreno, tronchi e ramaglie secche sparse.

“Una situazione preoccupante che necessita di urgenti interventi di gestione forestale, necessari in qualsiasi parte del territorio, ed in particolare, in un’area parco quale è quella regionale di Porto Conte” commentano le associazioni che hanno inviato il dossier al sindaco di Alghero, al presidente e al direttore del parco, ai carabinieri forestali e al Corpo forestale.

Pini spezzati e rovesciati, il dossier degli ambientalisti su Punta Giglio