Rientra l’allarme acqua a Sassari, impianti verso il pieno regime

Mercato immobiliare a Sassari: aumenta la richiesta di case indipendenti

Le operazioni sulle condotte dell’acqua a Sassari e provincia.

Resteranno mobilitate anche questa notte le squadre degli operatori di rete e dei tecnici dei potabilizzatori per riportare a pieno regime l’intero sistema idrico di Sassari, Porto Torres e Stintino. L’obiettivo è superare l’emergenza idrica di quattro giorni causata dal guasto nella condotta dell’Enas, che rifornisce di acqua grezza i potabilizzatori Abbanoa di Truncu Reale (al servizio di Sassari, Porto Torres e Stintino) e Castelsardo.

Mentre quest’ultimo impianto ha iniziato a produrre acqua potabile già da ieri sera, soltanto verso le 4 della mattina di oggi è iniziata ad arrivare l’acqua nel potabilizzatore di Truncu Reale. Alle 8 l’impianto (il più grande del nord Sardegna) era ormai a pieno regime ed è iniziato il pompaggio dell’acqua potabilizzata verso i centri serviti.

A Sassari, in particolare, le squadre di Abbanoa hanno operato in tutte i principali snodi della rete idrica per accelerare quanto più possibile il recupero del sistema di approvvigionamento della città fatto di oltre duecento chilometri di condotte, diversi impianti di sollevamento e serbatoi.

Il recupero andato a buon fine. Si procederà con chiusure notturne esclusivamente nelle zone alimentate dal serbatoio di via Milano: Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Tingari, Valle Gardona, Gioscari, Monte Rosello medio, Sassari 2, Monte Furru e Badde Pedrosa. Le limitazioni saranno eseguite a partire tra le 22 di sera e le 5 della mattina. Sono le stesse già attuate in precedenza a seguito della riduzione della produzione dal Truncu Reale per i lavori di efficientamento che riguardano l’impianto. In base all’andamento dei consumi e all’integrazione fornita dal potabilizzatore di Bidighinzu, sarà possibile restringere maggiormente la fascia oraria di chiusura.

Riprende anche l’attività di efficientamento della rete idrica cittadina. Giovedì saranno collegate le nuove condotte appena realizzate all’incrocio tra via Manzoni e via D’Annunzio. L’intervento sarà eseguito tra le 9 e le 14: durante questa fascia oraria si verificheranno temporanee interruzioni nei quartieri di Monte Rosello Medio, Sassari 2, Monte Furru e Badde Pedrosa.