I dipendenti dell’Arst incrociano le braccia, disagi per chi viaggia in pullman

I dipendenti dell'Arst incrociano le braccia, disagi per chi viaggia in pullman

Lo sciopero degli autisti dell’Arst domani.

Possibili disagi per i pendolari che prendono abitualmente i pullman dell’Arst, l’azienda sarda di trasporto pubblico. Per sabato 7 settembre è stato indetto uno sciopero di 4 ore di tutto il personale.

Il personale viaggiante sui pullman si fermerà dalle 18.29 sino alle 22.29, quello sui treni dalle 17.30 alle 21.30, la metropolitana di superficie dalle 19 alle 23, infine gli impianti fissi e gli uffici le ultime 4 ore del turno. I sindacati sottolineano che sono arrivati a questa decisione “in seguito alle inutili trattative con la direzione regionale ARST e all’infruttuoso tentativo di mediazione presso la Prefettura di Cagliari del 19 luglio per ottenere migliori condizioni di lavoro ed economiche per i dipendenti.

Da anni i sindacati chiedono che venga applicato ai propri dipendenti il contratto integrativo per il riconoscimento economico di produttività e si faccia carico dei costi sopportati dagli autisti per il rinnovo della patente CQC. Si tratta di una prima azione di sciopero, a cui ne seguirà un altro, questa volta di 24 ore, se la vertenza nel frattempo non si dovesse sbloccare.