Quasi 30mila test in provincia di Sassari per lo screening di massa

La seconda tappa sassarese di Sardi e Sicuri si chiude con 17.700 tamponi

Lo screening Sardi e sicuri in provincia di Sassari.

L’ottava tappa della campagna di screening Sardi e sicuri, la prima nel nord dell’Isola, si chiude con un totale di 28.892 test eseguiti nelle giornate di sabato (dove i tamponi antigenici effettuati sono stati 14.492) e domenica (14.400). Quindici i comuni del sassarese, inclusa la città di Sassari, che nel fine settimana hanno partecipato al progetto della Regione per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Trentadue, in tutto, le sedi operative organizzate da Ares-Ats con la collaborazione delle istituzioni del territorio.

Lo screening anti-Covid, il più importante mai realizzato in Sardegna, proseguirà fino alla copertura dell’intero territorio regionale. Dall’inizio della campagna hanno aderito all’attività di contrasto al virus poco più della metà dei comuni della Sardegna (190) e sono stati effettuati circa 290 mila test per la rilevazione del virus.  A oggi Ogliastra, Nuorese, Medio-Campidano, Cagliari, con l’area metropolitana, e un’ampia parte del Sud Sardegna fanno parte dei territori coinvolti nell’attività di screening. La campagna proseguirà nel nord-ovest nel weekend del 16 e il 17 aprile.