La Torres piange la morte di uno dei suoi più grandi tifosi: è scomparso Franco Fara

La Torres piange la morte di uno dei suoi più grandi tifosi: è scomparso Franco Fara

L’anziano era costretto a letto a causa della Sla.

Si è spento a Sassari Franco Fara, uno dei tifosi più appassionati della Torres calcio. L’anziano era costretto a letto a causa della Sla che gli era stata diagnosticata qualche anno fa. Una passione, quella per il calcio, che lo ha accompagnato fino all’ultimo istante.

“Lo abbiamo conosciuto lo scorso anno, ci ha donato momenti indimenticabili di ricordi rossoblù, di affetto, di entusiasmo. A Natale ci ha voluto fare un regalo incredibile donandoci delle chiavette usb con la musica di cui era appassionato per darci la carica – commentano i calciatori della Torres -. Le conserveremo tutti con cura, come ogni parola che ci ha dedicato, ogni meraviglioso sorriso, ogni frase mai banale. Siamo andati a trovarlo di recente e ancora una volta è stato lui a darci coraggio e forza. Per chi lo ha conosciuto è stato un dono”.

Ai familiari di Fara è giunto il cordoglio del presidente Sechi, dei dirigenti, dello staff, della squadra e di tutto il mondo della Torres che lui tanto amava. L’ultima visita dei giocatori della Torres risale al novembre 2019. In quell’occasione gli sportivi si recarono nell’abitazione vista l’impossibilità di movimento dell’anziano.

L’uomo ha iniziato a seguire la squadra fin dalla tenera età, nascondendosi sopra gli alberi prospicenti lo stadio. Ma ha anche partecipato attivamente alla vita sportiva, seguendo la Torres nelle trasferte di Roma, Mestre e Alessandria.