Trovato con un etto e mezzo di hashish e marijuana, arrestato grazie al fiuto dei cani

Trovato con un etto e mezzo di hashish e marijuana, arrestato grazie al fiuto dei cani

I controlli della Guardia di finanza.

Proseguono senza sosta le attività di contrasto alla diffusione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti effettuate sul territorio di Cagliari da parte della Fiamme gialle del comando provinciale.

La quotidiana attività di controllo economico del territorio, viene indirizzata, da un lato al contrasto alla diffusione e al consumo di sostanze stupefacenti e dall’altro ad intercettare e stroncare le attività di spaccio, sia minute che organizzate.

In questo contesto giocano un ruolo fondamentale una specifica attività di analisi del contesto del territorio, che individua le zone più “calde” e maggiormente interessate dal fenomeno, l’esame delle informazioni di volta in volta acquisite a seguito dei numerosi interventi effettuati nella provincia e, non da ultimo, l’impiego sistematico nei servizi di specie delle unità cinofile, preziosissime alleate nell’individuazione dei nascondigli delle sostanze stupefacenti durante le attività di perquisizione.

In tale ambito, durante un servizio di perlustrazione nel quartiere di S. Elia, una pattuglia di Baschi Verdi, ha effettuato una ricognizione delle aree sottostanti i palazzi ove sono ubicati garage e cantine mediante l’ausilio delle unità cinofile.

Proprio la segnalazione dei cani antidroga ha consentito di individuare una cantina dal quale proveniva un forte odore di sostanza stupefacente. I militari, dopo essere riusciti a risalire all’effettivo proprietario del locale, procedendo alla perquisizione e rinvenendo 114 grammi di marijuana e 49 grammi di hashish, già suddivisivi in vari involucri pronti per lo spaccio. Sono stati sottoposti a sequestro anche un bilancino di precisione e sessantotto bustine per il confezionamento dello stupefacente. Il responsabile, un cagliaritano di 22 anni è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio cui sarà  sottoposto il prossimo 24 marzo.