Bimba umiliata durante le lezioni di danza, condannate le 2 insegnanti

Bimba umiliata durante le lezioni di danza, condannate le 2 insegnanti

La sentenza del tribunale di Sassari.

Il giudice del tribunale di Sassari ha emesso nei giorni scorsi una condanna a 4 mesi nei confronti di due insegnanti di danza colpevoli di aver ridicolizzato, umiliato e vessato una bambina di 10 anni.

La vicenda.

Nelle fasi della ricostruzione processuale è emerso che le insegnanti di danza, nel 2017, maltrattavano la bimba chiudendola nello spogliatoio con la luce spenta. Umiliazioni che la bambina aveva tenuto per sé, insieme ad altri episodi, che solo un giorno ha deciso di raccontare a sua madre. Le indagini sono state effettuate dalla polizia di Stato insieme agli specialisti della sezione minori.

Il disagio.

L’aspirante ballerina, dopo le lezioni di danza, aveva manifestato atteggiamenti sospetti. La notte non riusciva a dormire e più volte aveva confermato il desiderio di non voler più seguire le lezioni. Comportamenti che avevano insospettito la mamma che era riuscita a far confidare la figlia. Nei giorni scorsi, le donne sono comparse davanti al giudice del tribunale di Sassari che le ha condannate a 4 mesi di reclusione più il pagamento di una provvisionale di 5mila euro.