Pronta una nuova proroga delle cartelle esattoriali col decreto Sostegni-bis

Pronta una nuova proroga delle cartelle esattoriali col decreto Sostegni-bis

La proroga ulteriore delle cartelle esattoriali.

Il decreto Sostegni prevedeva una misura riguardante anche il blocco delle cartelle esattoriali, la cui scadenza è prevista per oggi. Ma nel contempo il governo ha approvato il decreto Proroghe e ha parlato anche del tema fiscale, nel quale è coinvolta anche la questione delle cartelle esattoriali, che da lunedì 3 maggio avrebbero dovuto ripartire.

Si arriverà, però, ad un’ulteriore proroga di almeno un altro mese: i 35 milioni di atti esecutivi sarebbero infatti un macigno troppo pesante sui contribuenti, già in parecchia difficoltà a causa della crisi economica dovuta alla pandemia.

Col decreto Sostegni-bis infatti, questa proroga potrebbe diventare ufficiale: entro questa settimana si attendono conferme dell’inserimento di questo provvedimento nel decreto. D’altro canto, il dibattito sulla questione resta vivo: c’è chi propone una proroga definitiva fino al 31 luglio e chi, invece, è a favore di una ripresa graduale della riscossione.

Confermate la rottamazione, il saldo e stralcio. Fino al 21 luglio ci sarà tempo per pagare le rate del 2020, mentre è fissata per novembre 2021 la scadenza per le rate di quest’anno. Mentre non ci sarebbero dubbi sul condono delle cartelle fino a 5 mila euro per il decennio 2000-2010, per chi ha un reddito inferiore ai 30.000 euro.