Una carcassa d’auto abbandonata a Giave a pochi passi dal nuraghe

Una carcassa d'auto abbandonata a Giave a pochi passi dal nuraghe

La carcassa abbandonata sulla stradina per il nuraghe.

Una carcassa di un’auto abbandonata a pochi passi dal complesso nuragico di Giave. Una brutta scoperta quella fatta nelle scorse settimane dai barracelli del comune e dai carabinieri. Un atto che suona come un gesto di sfregio alla civiltà, alla storia e alle bellezze che la natura regala in questa parte di territorio.

E che probabilmente sarebbe rimasto impunito, se il reparto dei militari del Noe, attraverso i numeri di matricola stampigliati sulla carcassa, non fosse riuscito a risalire al proprietario. A questo punto la sindaca Maria Antonietta Uras ha provveduto ad emettere un’ordinanza, intimando al proprietario di quella che fu un’auto l’obbligo di smaltimento entro 30 giorni.

Se non lo farà scatterà la denuncia penale. “È un gesto gravissimo – ha commentato la sindaca – che condanno personalmente. Questi gesti  disturbano la popolazione, danneggiano e deturpano l’ambiente. Non ne devono capitare più”.