Rimuove la carcassa abbandonata sotto il nuraghe di Giave, ma lascia le parti di plastica

Rimuove la carcassa abbandonata sotto il nuraghe di Giave, ma lascia le parti di plastica

La carcassa vicino al nuraghe.

Ha abbandonato la carcassa della propria auto a pochi passi dal nuraghe Oes di Giave. Rintracciato, gli è stato intimato di ottemperare allo smaltimento. Invece, ha portato via la parte metallica e la plastica che copriva la vettura è rimasta lì.

Una spesa che il Comune non intende affrontare. Perciò il sindaco, Maria Antonietta Uras, ha deciso di procedere alla sanzione dell’incivile attraverso la polizia municipale e alla denuncia attraverso i carabinieri del Noe.

Il sindaco di Giave contro la Provincia: “Ci sentiamo abbandonati”

Non è la prima volta che nella zona vengono abbandonati rifiuti, talvolta pericolosi. Tempo addietro, il Comune dovette pagare 4.500 euro per smaltire l’eternit lasciato da ignoti. Questa volta, invece, sarà il responsabile a rispondere direttamente delle proprie azioni con il rimborso dei costi e una sanzione che gli verrà notificata nei prossimi giorni.

Per evitare situazioni analoghe, il primo cittadino pensa a mettere un cancello, cosicché i contravventori delle norme ambientali possano comprendere quali sono i luoghi deputati allo smaltimento dei medesimi materiali.