Anche il posto in aereo è importante con la pandemia, lo studio su come sceglierlo

Anche il posto in aereo è importante con la pandemia, lo studio su come sceglierlo

Lo studio sui voli in aereo in sicurezza.

Dall’inizio della pandemia gli studi e le ricerche condotti sulle possibilità di contrarre il virus hanno toccato gli argomenti più disparati. Uno studio recente ha persino constatato quali siano i posti a sedere più sicuri quando si vola in aereo.

Non che le compagnie aeree stesse siano rimaste a guardare. Anche a loro volta si sono attrezzate per rendere i voli sempre più sicuri in tempi di pandemia. Nelle scorse settimane è partito da Milano, destinazione Canarie, il primo volo “covid-free”, con i test molecolari fatti ai passeggeri prima della partenza dall’Italia.

Lo studio sul posto in aereo.

Gli aerei, con i loro filtri dell’aria ad alta efficienza, sono dei luoghi ritenuti molto più sicuri di altri ambienti chiusi come ad esempio i negozi. Questo naturalmente a patto che i passeggeri indossino la mascherina e seguano bene i protocolli di sicurezza.

Non solo, lo studio ha indicato anche quali siano i posti migliori da scegliere in aereo per una maggiore sicurezza: banalmente, il posto migliore è quello accanto ai finestrino. Questo perché permette il giusto distanziamento dalla zona più “trafficata” dell’aereo, ovvero il corridoio centrale. Non è garanzia di prevenzione da contagio al 100%, ma così facendo il rischio di infettarsi in volo viene ridotto tantissimo.