Dopo la variante inglese spaventa quella californiana: è più contagiosa del 40%

Dopo la variante inglese spaventa quella californiana: è più contagiosa del 40%

La variante che si sta diffondendo negli Usa.

Un’altra variante del covid spaventa per il momento solo gli Stati Uniti, dove è diffusa. Stiamo parlando della variante californiana, detta anche B.1.429. Scoperta già l’estate scorsa in California, appunto, e che ora sta interessando diverse persone negli USA.

Secondo gli studi, la variante californiana è più contagiosa del 40% rispetto alle altre: le persone infettate presentavano infatti il doppio della carica virale. Questo perché contiene delle mutazioni della proteina Spike, le quali permettono una maggiore interazione con le cellule del corpo.

Si ritiene che questa nuova variante sia in grado di eludere le risposte immunitarie e addirittura l’effetto dei vaccini. Negli USA c’è massima allerta per questa variante, che si sta cercando di tenere quanto più isolata possibile.