Cani avvelenati ad Ozieri, uno è già morto. Scatta l’allarme

Cani avvelenati ad Ozieri, uno è già morto. Scatta l'allarme

Cani avvelenati ad Ozieri.

Diversi cani hanno evidenziato, questa mattina, segni di avvelenamento. I padroni degli animali risultano essere residenti nella zona di San Nicola a Ozieri e a quanto pare i cani avvelenati sono transitati nella serata di ieri a San Nicola 2. I sintomi sono sopraggiunti nel corso della mattina di oggi ed i padroni hanno immediatamente allertato il veterinario, che dopo aver fatto vomitare gli animali, ha certificato che l’avvelenamento era provocato da lumachicida o diserbanti o comunque sostanze velenose.

Le condizioni di uno degli animali avvelenati, un meticcio di 11 anni di nome Paco, conosciuto da tutti nel quartiere, sono apparse subito gravissime ed è purtroppo deceduto poche ore dopo, nella disperazione della famiglia che lo accudiva e che oggi dice: “Chi ha fatto questo al nostro cane è un animale”.

Altro quattrozampe in gravi condizioni è Fox, un Jack Russel puro, che era uscito col suo padrone ieri sera al guinzaglio, sempre in zona San Nicola 2. Stamattina i sintomi dell’avvelenamento e al momento del rigurgito ha vomitato del salame che a casa non aveva mangiato e che presumibilmente conteneva proprio il veleno. Non si sa chi essere l’autore di questo gesto, dal momento che i cani non arrecavano disturbo nel quartiere.