A Porto Torres al via il bando per la ludoteca nel Cubotto di via Falcone e Borsellino

A Porto Torres al via il bando per la ludoteca nel Cubotto di via Falcone e Borsellino

Il bando per il Cubotto di Porto Torres.

A Porto Torres è stato pubblicato il bando per aprire una ludoteca nel Cubotto di via Falcone e Borsellino. Lo stabile, di 116 metri quadrati e attualmente inutilizzato, era stato costruito con il Programma straordinario di edilizia per la locazione a canone sostenibile.

Inserito nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, è classificato come bene “per servizi di quartiere e di aggregazione”. Per questo motivo, la Giunta lo ha individuato come sede per una ludoteca e nelle scorse settimane aveva approvato l’atto di indirizzo per la sua “conversione”.

Possono candidarsi alla gestione gli enti del terzo settore, compresi le cooperative sociali, che “esercitano in via esclusiva o principale una o più attività di interesse generale per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, a condizione che nel proprio atto costitutivo e statuto sia previsto: educazione, istruzione e formazione professionale, nonché le attività culturali di interesse sociale con finalità educativa; organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale”.

L’assegnazione del “Cubotto” avverrà per un periodo di cinque anni. Il canone annuo agevolato per il godimento del bene sarà di 2.103,66 euro, pari al 30% del valore di mercato stimato nella perizia depositata agli atti. Il bando specifica requisiti delle organizzazioni candidate, criteri con cui sarà valutato il progetto e oneri a carico del concessionario. Per partecipare c’è tempo fino al 29 aprile.