Restaurato il monumento dell’Avis di Porto Torres, grazie ad un imprenditore del marmo

Restaurato il monumento dell'Avis di Porto Torres, grazie ad un imprenditore del marmo

Restaurato il monumento dell’Avis di Porto Torres.

Un mese dopo il danneggiamento del monumento Avis a Porto Torres, la scultura è tornata al suo posto come nuova. Il restauro è stato possibile grazie all’opera di Alessandro Melissa, titolare di marmo.it che, gratuitamente, ha ripristinato l’opera.

A mostrare ai presenti il restauro, nel corso della nuova inaugurazione, è stato l’ex presidente Gavino Bella, che ideò la realizzazione di tale figura nel 1991. Accanto a lui era presente anche il nuovo presidente, Marco Marginesu: “Sono orgoglioso di essere riuscito nell’intento di restaurare l’opera. Devo ringraziare l’azienda che ha lavorato gratuitamente per il ripristino e resa originale attraverso l’apporto di due targhe in marmo, una con l’anno di creazione e l’altra di restauro”.

All’evento erano presenti diverse Avis della provincia di Sassari e il sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler. Un atto dovuto, quello dell’associazione, che ha così ringraziato i cittadini per la risposta positiva del primo semestre 2020 che ha raccolto 100 sacche in più rispetto allo stesso periodo del 2019.