Sospetto caso di variante brasiliana a Ossi, interviene il sindaco

Sospetto caso di variante brasiliana a Ossi, interviene il sindaco

Le dichiarazioni del sindaco di Ossi.

Non c’è ancora la conferma ufficiale, ma il sindaco di Ossi Pasquale Lubinu è intervenuto su un possibile caso di variante brasiliana del coronavirus nel comune.

“Anzitutto devo precisare un aspetto molto importante: dal punto di vista ufficiale, cioè documentato ed a conoscenza diretta, non ho informazioni di merito, infatti, accedendo al portale per la gestione del covid-19 posso solo vedere gli elenchi delle persone positive, di quelle in quarantena, di quelle ricoverate in ospedale, ma non è indicata la tipizzazione del virus“, spiega il sindaco.

“Detto questo, sul piano non ufficiale ed informale, posso riferire di essere a conoscenza indiretta di un caso di variante brasiliana – prosegue il primo cittadino – legato forse ad un contatto esterno con un soggetto proveniente dalla penisola (questa è solo un’ipotesi non è una cosa certa) il quale non ha avuto altri contatti rispetto alle persone già sottoposte a tampone, quindi, ragionevolmente, si tratta di un episodio isolato”.

“Non posso aggiungere altro perché con certezza non è possibile dire altro, comunque sia, la variante del Covid non è altro che lo stesso Covid, e si isola e combatte allo stesso modo, col distanziamento fisico, la mascherina, il gel sanificante e tutti gli accorgimenti di prudenza che da ormai un anno ci vengono ripetuti quotidianamente. Non c’è da averne paura più di quanto non sia temibile il coronavirus che imperversa da mesi”.