Il porto di Castelsardo ripulito dai rifiuti, l’iniziativa di due giovani

Il porto di Castelsardo ripulito dai rifiuti, l'iniziativa di due giovani

Il porto di Castelsardo ripulito dai rifiuti.

Si sono dati appuntamento nel porto turistico di Castelsardo e hanno ripulito l’area dai rifiuti che deturpavano uno dei luoghi più caratteristici dell’isola. Protagonisti dell’iniziativa due 20enni di Castelsardo, Alessandro Pinna e Greta Serra.

I giovani, mossi dallo spirito di iniziativa, e soprattutto dalla buona volontà, hanno riempito diversi sacchi contenenti materiali nocivi per l’ecosistema. Dai flaconi di candeggina alle mascherine, fino alle taniche di benzene e diesel.

“Come ogni mattina, io e una delle mie più care amiche, ci siamo recati verso il porto turistico di Castelsardo per fare un po’ di attività fisica – commenta Pinna -. Recentemente le banchine si presentavano in condizioni di degrado. Lo stato di inquinamento ha suscitato in noi una sensibilità tale da portarci al raccoglimento volontario di rifiuti che costantemente vanno ad intaccare e danneggiare l’ecosistema“.