Coronavirus, a Sassari apre il terzo piano di Malattie infettive: 23 i ricoverati

Coronavirus, la situazione a Sassari e lo sforzo dell'Aou: pronti altri 9 posti letto

Nuovi posti letto nel reparto di Malattie infettive di Sassari.

Sono stati aperti ieri al terzo piano della Clinica di Malattie infettive di Sassari i primi 11 posti letti dei 20 aggiuntivi a disposizione per il ricovero di degenza ordinaria di pazienti Covid. Sale così a 31 la dotazione attuale di posti letto della Clinica diretta dal professor Sergio Babudieri e che, in caso di necessità con l’impiego modulare degli altri 9, potrà arrivare sino a un totale di 40.

In dirittura d’arrivo l’apertura della terapia intensiva, con sei posti letto, al primo piano della stessa palazzina e che farà capo alla Rianimazione 1 diretta da professor Pier Paolo Terragni. L’apertura del terzo piano di degenza ordinaria si è resa possibile anche grazie all’incremento del personale fatto dall’Aou di Sassari che, con l’inserimento di 8 infermieri e 8 oss, ha portato a un totale di 27 gli operatori del comparto impegnati nella clinica. La dotazione medica è incrementata di una unità.

In Malattie infettive, intanto, a oggi sono saliti a 23 i pazienti ricoverati, quattro in più rispetto a ieri. Da agosto a oggi nel reparto covid hanno ruotato circa 70 pazienti, la gran parte dei quali sono stati dimessi clinicamente guariti.