Educazione ambientale nelle scuole, ripartono i progetti del Ceas Lago Baratz

Educazione ambientale nelle scuole, ripartono i progetti del Ceas Lago Baratz

Le iniziative del Ceas Lago Baratz.

Il Centro per l’Educazione all’Ambiente ed alla Sostenibilità Ceas Lago Baratz del Comune di Sassari ha ripreso a pieno ritmo con le attività dedicate alle scuole, dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza pandemica.

Alcune sono state modificate e adattate rispetto ai percorsi formativi offerti a inizio anno scolastico perché le restrizioni dovute al Covid non hanno permesso di accogliere i gruppi classe nella sede del Centro. È nata così l’idea dell’iniziativa Portare Baratz a scuola, al quale hanno aderito 37 classi di 8 Istituti comprensivi scolastici del territorio comunale, svolgendo gli incontri direttamente nei plessi scolastici, dove fosse disponibile uno spazio all’aperto, o con la didattica in modalità a distanza, sempre all’insegna del divertimento con giochi e racconti alla scoperta dell’ambiente naturale.

Anche il corso formativo gratuito per un gruppo di 25 docenti delle scuole secondarie di primo grado e scuole secondarie di secondo grado del Comune di Sassari, dal titolo “Percorsi possibili: a scuola di sostenibilità – Laboratori didattici per docenti su clima, biodiversità e ambiente” ha avviato recentemente le tanto attese attività pratiche sul campo, dopo la prima fase svolta nella modalità a distanza in videomeeting. Il percorso è finalizzato a comprendere i meccanismi climatici e ad acquisire conoscenze e maggiore consapevolezza sul valore della biodiversità e sulle sue alterazioni dovute al cambiamento del clima.

A maggio si sono svolte le visite nelle sedi dei due partner di progetto, il Ceas Monte Minerva e il Ceas Amp Tavolara – Capo Coda Cavallo, mentre è prevista per il 5 giugno la tappa nella sede del Ceas Lago Baratz che chiuderà il percorso formativo.

I docenti partecipanti al corso stanno coinvolgendo i loro studenti nella partecipazione a un concorso che prevede la produzione di video sul tema degli effetti del cambiamento climatico. Tutti gli elaborati saranno presentati durante un evento pubblico che coinciderà con la premiazione della classe vincitrice. Il premio consiste in una visita con attività di educazione ambientale al Ceas Monte Minerva.