Nuove opportunità per i giovani di Sassari nel mondo dell’innovazione tecnologica

Nuove opportunità per i giovani di Sassari nel mondo dell'innovazione tecnologica

L’iniziativa della Camera di Commercio.

La Camera di Commercio di Sassari promuove una serie di percorsi formativi dedicati ai giovani. In particolar modo ai neet, giovani tra i 18 e i 30 anni che non studiano e non lavorano, per agevolare il loro ingresso nel mondo del lavoro e in maniera più specifica nell’ambito dell’innovazione tecnologica.

“Crescere in Digitale”, il progetto di Anpal e ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali realizzato in partnership con Unioncamere e Google e finanziato con le risorse del Programma operativo nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani” per diffondere le competenze digitali tra i giovani e avvicinare al digitale le imprese del nord Sardegna.

Il progetto, arrivato alla sua seconda edizione, riparte adeguandosi alle modalità online e si pone quale strumento di aiuto al sistema del lavoro nel contesto della crisi determinata dalla pandemia da Covid-19.

“Crescere in digitale” può fornire un aiuto concreto sia nella preparazione dei giovani al mondo del lavoro in continua evoluzione tecnologica sia alle imprese alla ricerca di personale con competenze digitali.

“Accrescere il livello delle competenze dei nostri giovani, è il nostro obiettivo – è il commento del presidente della Camera di Commercio, Stefano Visconti– e in questo senso abbiamo il dovere di attivare tutti i percorsi che li possano coinvolgere. Percorsi formativi che si interfaccino con le reali richieste del mercato del lavoro e creino le precondizioni, attraverso i tirocini, per l’ingresso in azienda”.

Il corso online di oltre 50 ore di formazione erogato in modalità MOOC (Massive Open Online Courses), ideato e offerto da Google, offre ai giovani l’opportunità di ampliare le proprie conoscenze dell’ecosistema digitale e apprendere tecniche e strumenti per migliorare la strategia digitale delle imprese, spaziando dai siti web ai social, all’export e all’internazionalizzazione. Inoltre i giovani avranno la possibilità di conoscere l’Impresa 4.0 e le possibili tecnologie abilitanti da introdurre nelle MPMI a supporto della loro trasformazione digitale. Al completamento del corso, il giovane ha accesso a un test di valutazione online che gli consente di verificare le conoscenze acquisite.

Il superamento del test offre la possibilità di accedere ai laboratori territoriali volti ad illustrare le caratteristiche dei territori e delle imprese che ospiteranno i neet per 6 mesi, sia sul versante delle specializzazioni del tessuto economico-produttivo, sia su quello del livello di digitalizzazione delle aziende locali.

“La formazione, soprattutto in un momento come questo è un fattore determinante per guardare oltre la crisi – aggiunge il presidente camerale – e agire per superarla. Oltre ai corsi dedicati ai neet, infatti, abbiamo avviato altri percorsi formativi dedicati anche a chi fa impresa. Per chi crede che formarsi e conoscere può rappresentare un vantaggio competitivo da tenere in grande considerazione.”

La Camera di Commercio di Sassari orienta i neet verso l’esperienza del tirocinio (che sarà retribuito grazie al fondo Garanzia Giovani), accompagnandoli durante i colloqui individuali con le imprese e dando loro le necessarie informazioni sul ruolo in azienda e sui diritti e doveri durante la loro esperienza pratica.

La Camera di Commercio è coinvolta anche nel “Competence hub for digital innovation”, sempre dedicato ai neet da inserire nel mercato dell’innovazione tecnologica. In un percorso nato in collaborazione con Anpal e Aspal, promosso e sostenuto dalla Camera di Commercio, che prevede 200 ore di aula, 3 mesi di tirocinio formativo in azienda con indennità e contributo spese per la mobilità regionale. Si tratta un altro percorso, anche questo decisamente qualificante in grado di fornire un accesso immediato al mondo del lavoro. I corsi riguardano programmatore java, abap, consulente e project manager e consulente erp.

Chi fosse interessato può rivolgersi ad Anpal Servizi o ad Aspalaspal.cpisassari@regione.sardegna.it. Per tutte le informazioni, relative ai percorsi formativi ci si potrà rivolgere agli uffici camerali oppure su http://www.ss.camcom.it.