Un passamano colorato di coperte, a Sassari il risveglio straordinario l’8 marzo

Un passamano colorato di coperte, a Sassari il risveglio straordinario l'8 marzo

L’iniziativa per l’8 marzo a Sassari.

Nel cuore di Sassari il prossimo 8 marzo accadrà qualcosa di straordinario. Lo si capisce bene dalle parole di Angela e Caterina, le due coraggiose donne che per prime hanno creduto nel progetto Viva Vittoria. “Abbiamo sentito parlare di questo progetto importante, nato a Brescia nel 2015. Un format che abbiamo voluto estendere anche a Sassari per raccogliere fondi da destinare ai centri antiviolenza a favore di donne maltrattate e private della propria dignità e libertà”.

Il progetto è impegnativo, ma la voglia di fare è tanta. Da giorni, nella loro sede sotto i portici Crispo, tante donne laboriose sono sedute attorno ai tavoli e lavorano all’uncinetto. Creano decine di quadrati di tanti colori che verranno uniti a gruppi di quattro, tenuti assieme da un filo rosso che è il simbolo antiviolenza. Ogni quadrato rappresenta la persona che lo ha realizzato, ciascuno con il proprio lavoro ha voluto dare il suo contributo.

L’8 marzo Sassari si sveglierà e non immaginerà ancora che molte persone già dalle 6.30 saranno sveglie, operose, si prenderanno per mano partendo dal negozio Viva Vittoria fino a Piazza Castello. Ci sarà un passamano di coperte colorate, che doneranno vita, per ricoprire l’intera piazza di una moltitudine di colori. Molti quadrati arriveranno da tutta Italia, da scuole, persone comuni,case di riposo. Si pensa ad oltre 4000 quadrati. L’iniziativa avrà inizio alle 9.30 circa, le coperte esposte verranno acquistate con un’offerta minima.

Il ricavato andrà direttamente all’associazione Aurora di Sassari, che da anni accoglie donne vittime di violenza. A volte le parole non bastano. Per fare servono i colori, le forme, le emozioni.