Riapre il reparto Covid del Policlinico di Sassari, arrivano i primi quattro pazienti

Al Policlinico Sassarese visite gratuite per la settimana della tiroide

Riaprono posti letto Covid a Sassari.

Riattivati 12 nuovi posti letto per i pazienti Covid al Policlinico Sassarese nel reparto di Medicina. A metà marzo, con il calo della curva dei contagi i posti letto erano stati chiusi. I ricoveri sono riservati ai pazienti positivi al virus che richiedono una bassa intensità assistenziale. E’ quanto previsto dal rinnovato accordo con la Regione Autonoma della Sardegna per far fronte alla gestione dell’aumento di nuovi casi.

A partire da oggi sono arrivati i primi quattro pazienti, provenienti da altri ospedali dell’Isola. Il reparto si trova al terzo piano dell’edificio, così come previsto dalla pianificazione messa a punto con l’AOU di Sassari. Nei prossimi giorni anche gli altri otto posti saranno occupati, fino a saturazione della disponibilità.

“Abbiamo già all’attivo una significativa esperienza nella gestione di pazienti Covid a supporto della sanità pubblica – fanno sapere i medici del Policlinico Sassarese-. Dal 29 marzo fino al 31 maggio dello scorso anno, la nostra struttura è stata convertita interamente in ospedale Covid e ha messo a disposizione del sistema 70 posti letto (25 di Medicina, 35 di sub-intensiva e 10 di terapia intensiva)”. L’attività, infatti, è ripresa con la seconda ondata. Dal 19 ottobre 2020 sono stati riaperti 40 posti letto, tra cui 8 di terapia intensiva, 20 di sub intensiva e 12 di Medicina, fino al 31 dicembre, con 12 posti letto di Medicina.