A Casa Serena anche quest’anno arriva la magia del Natale

A Casa Serena anche quest’anno arriva la magia del Natale

Casa Serena si prepara a festeggiare il Natale.

Disegni, lavori fatti a uncinetto e a maglia, palline dipinte, piccoli gnomi di stoffa, stelle di Natale in tessuto, vari manufatti con i pon pon. Casa Serena si prepara alle festività con le creazioni tutte rigorosamente fatte a mano delle ospiti e degli ospiti. La direttrice Barbara Fozza e la Coopas che gestisce la residenza per anziani non hanno voluto rinunciare a far respirare anche quest’anno l’aria di Natale tra le mura di via Pasubio.

Da novembre sono partiti i laboratori, a cui partecipano massimo sei ospiti della stessa area (quindi conviventi) e dove gli anziani possono sbizzarrirsi in numerose creazioni artistiche. Le tre educatrici, con la collaborazione delle assistenti sociali e degli operatori socio-sanitari, stanno coinvolgendo gli ospiti, anche quelli con disabilità, in varie attività di animazione e nella preparazione degli addobbi natalizi.

Anche se quest’anno, per evitare assembramenti, sarà necessario rinunciare al famoso presepe di Casa Serena, non mancheranno tante piccole natività e alberi di Natale, che saranno decorati con disegni e manufatti di vario tipo ognuno dei quali sarà preparato da un anziano, distribuiti nelle varie aree della residenza.

Si tratta di una delle tante iniziative e interventi che già dai primi di settembre sono state messe in piedi a Casa Serena per sopperire al disagio legato alla  chiusura delle strutture per anziani imposta dalla normativa vigente. Prosegue intanto senza soluzione di continuità lo screening sul personale, organizzato dal Comune di Sassari, per evitare in tutti i modi l’ingresso del coronavirus nella residenza.