A Sassari pronti a chiudere le aree dove si creano assembramenti: l’ordinanza

A Sassari pronti a chiudere le aree dove si creano assembramenti: l'ordinanza

L’ordinanza del sindaco di Sassari.

Il sindaco Nanni Campus ha firmato oggi una nuova ordinanza. Visti alcuni disordini accaduti nello scorso fine settimana e la necessità di proteggere la salute pubblica e gli esercizi che rispettano le regole e che rischierebbero di chiudere in caso di una nuova ondata pandemica, il primo cittadino ha disposto la possibilità di chiudere alcune aree in caso di assembramenti.

“In caso di accertato determinarsi di assembramenti – si legge nel provvedimento – di persone su strade e piazze nell’ambito urbano, tali da rappresentare un rischio per la salute della comunità, la polizia locale dovrà disporre  la chiusura  al pubblico delle suddette aree, per tutta la giornata o in determinate fasce orarie, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso alle abitazioni private e agli esercizi commerciali (compatibilmente, per questi ultimi, con le capacità di accoglienza di clienti)”.