Spaccio vicino al liceo artistico a Sassari, gli studenti chiedono più controlli

Spaccio vicino al liceo artistico a Sassari, gli studenti chiedono più controlli

Una situazione che sta diventando critica.

Maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine al fine di contrastare l’uso di sostanze stupefacenti. E’ quanto chiedono gli allievi del liceo artistico di Sassari alla luce dei disagi che riscontrano ogni giorno all’ingresso e uscita del plesso scolastico. Appello alla quale si sono uniti i genitori della scuola media numero 2, confinante con il vicino istituto d’arte.

Sono numerosi, infatti, i ritrovamenti di siringhe e bottiglie di alcolici all’esterno dei plessi scolastici. In alcuni casi, nonostante la presenza di telecamere, i tossicodipendenti si avrebbero iniettato la dose incuranti dei passanti. Una situazione insostenibile verso la quale si chiedono provvedimenti immediati.