Una vicina adotta Luisa, l’amata gattina di Antonio ucciso a Sassari

Una vicina adotta Luisa, l’amata gattina di Antonio ucciso a Sassari

Ad una settimana dall’omicidio di via Livorno, a Sassari, è stata ritrovata Luisa, la gattina di Antonio Fara, brutalmente assassinato da un giovane, Claudio Dettori, che aveva deciso di ospitare in casa.

Il ritrovamento.

La gatta, che vagava nel cortile dell’abitazione in cui si è consumato il delitto, è stata adottata da una vicina che darà lei tanto affetto. La vittima amava profondamente gli animali, in particolare Luisa. Quest’ultima, probabilmente spaventata dal trambusto del momento, si sarebbe allontanata, pur restando nei paraggi.