Accoltellato in discoteca a Ossi, l’assassino di Giovanni in carcere: “Scosso dall’accaduto”

Protesta per il prezzo del latte, a Sassari parte il processo contro i pastori

Domani l’udienza di convalida.

È scosso Giuseppe Dibo Elias, il 26enne di Ittiri che nella notte tra Natale e Santo Stefano ha accoltellato e ucciso Giovanni Fresi all’interno di una discoteca di Ossi.

Il giovane, difeso dagli avvocati Gabriele e Luigi Satta, è atteso per domani all’udienza di convalida del Gip nel Tribunale di Sassari

In quell’occasione, Elias, potrebbe decidere di spiegare i motivi del gesto efferato che hanno portato, dopo ore di agonia, alla morte di Fresi.