Addio a Dettori, la Torres piange il suo storico capitano

Addio a Dettori, la Torres piange il suo storico capitano

Fu difensore e capitano dei rossoblu.

Addio a Costanzo Dettori, uno dei migliori difensori della storia della Torres, ex capitano della squadra, che lo cresciuto fin dalle giovanili. A dare la notizia della sua scomparsa è stata la squadra sassarese.

“Apprendiamo con enorme tristezza della scomparsa di un grande sassarese, un grande torresino – si legge nel comunicato -. Da parte del presidente Salvatore Sechi, dei dirigenti, della squadra, dello staff e di tutti i tifosi della Torres va il saluto commosso alla famiglia di Costanzo Dettori, bandiera rossoblù a cavallo degli anni ’60 e ’70. Ricordiamo e salutiamo con affetto non solo lo sportivo ma anche la persona buona, ironica, naturalmente empatica che alla sua squadra del cuore è stata sempre profondamente legata”.

Dettori fu autore di una interessante autobiografia,”Un pallone lungo 60 anni“, in cui parla in modo molto avvincente delle sue avventure calcistiche, delle squadre affrontate, di gioie, tensioni, liti e risse negli spogliatoi, dei campioni affrontati, tra cui Chinaglia e Riva, oltre che della sua passione per la formula Kart, in cui gareggiò con Ayrton Senna.