Ad Alghero a disposizione i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Ad Alghero a disposizione i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

I voucher ad Alghero.

In tempo utile per le festività natalizie, le famiglie e i cittadini algheresi beneficiari del voucher potranno spendere il contributo presso gli esercizi commerciali accreditati utilizzando la tessera sanitaria al pari di un bancomat. Sono circa 800 le domande prevenute e lavorate dal settore dei servizi sociali per l’ottenimento dei buoni spesa alimentari.

Non più i buoni cartacei come nella precedente erogazione di aprile, ma la più facile modalità della tessera che prevede l’utilizzo di un apposito codice pin fornito dal Comune all’atto della chiusura dell’istruttoria.  Un lavoro efficace che consente al Comune di Alghero, anche in questo caso, di attuare tra i primissimi in Sardegna le misure economiche straordinarie messe in campo dal governo nazionale e regionale per far fronte alla crisi economica conseguente alla pandemia.

“Come era nelle intenzioni dell’amministrazione comunale siamo riusciti a consentire ai cittadini l’ottenimento dei bonus in tempo utile per le festività natalizie, a conclusione di una celere ed efficace lavorazione delle domande presentate. Ringrazio per questo l’assessore Maria Grazia Salaris per il lavoro svolto congiuntamente con il Dirigente Pietro Nurra e con il personale del settore che anche questa volta a bruciato le tappe”, afferma il sindaco Mario Conoci.

Una procedura completamente automatizzata ha consentito di accelerare sull’acquisizione delle domande, di velocizzarne l’istruttoria, di quantificare bonus da riconoscere, di inviare l’ SMS a ciascun cittadino beneficiario. Così come ora consentirà rendicontare i prodotti alimentari acquistati presso gli esercenti, di effettuare il celere pagamento di quanto dovuto. Anche l’Assessore ai Servizi Sociali Maria Grazia Salaris ha voluto sottolineare “l’imponente lavoro messo in piedi dagli uffici dei servizi sociali comunali, che consente al Comune di Alghero di andare incontro con tempestività alle richieste dei cittadini che chiedono di usufruire dei benefici”.

 Oltre alla possibilità di recarsi al negozio portando con sé la tessera sanitaria e il codice pin, la spesa può essere fatta anche semplicemente esibendo il numero di codice fiscale e sempre con codice pin, con l’utilizzo dello smartphone previo caricamento di apposita app e, infine, per chi lo trovasse più comodo, stampando a casa su carta il buono e presentando questo all’esercizio commerciale che attraverso lettura ottica di un codice a barre, consente di pagare la spesa.

Complessivamente quindi quattro modalità alternative di pagare la spesa presso gli esercizi commerciali. L’elenco dei negozi presso i quali è possibile spendere il voucher è disponibile nella piattaforma Sicare a disposizione dei cittadini, a cui si accede con le stesse credenziali già utilizzate per presentare le domande, oppure scorrendo l’elenco disponibile presso il sito Internet del Comune di Alghero