Ad Alghero ok alla proroga dell’utilizzo del suolo pubblico fino a fine anno

Ad Alghero sono 30 le persone positive, cala il numero dei ricoverati

La proroga del Comune di Alghero.

Ad Alghero ok alla possibilità di proroga fino al 31 dicembre 2020 dell’estensione dei suoli pubblici “covid” con una semplice comunicazione Pec, per consentire agli esercizi di somministrazione alimenti e bevande che ne faranno richiesta di prolungare la validità della concessione in atto da inizio estate. Il provvedimento della giunta Conoci proposto dall’Assessore al Demanio Giovanna Caria rientra nell’ambito delle azioni atte a mitigare il danno economico per il settore conseguente all’evolversi dell’emergenza epidemiologica.

La delibera, opportunamente, prevede immediatezza, efficacia e semplificazione, con la possibilità per i titolari di comunicare con Pec la volontà di voler estendere fino a fine anno i suoli supplementari già concessi, senza mutamento circa l’entità della occupazione e la sua dislocazione sul sedime pubblico. La proroga è subordinata alla suddetta comunicazione e all’effettivo utilizzo del suolo.

Le proroghe saranno riconosciute soltanto per i possessori di concessioni di “suolo Covid” scadenti al 31.10.2020 e non anche per i titolari di esercizi di somministrazione che non abbiano avuto riconosciuta l’estensione di superficie. Si va con immediatezza alla pubblicazione dell’avviso, ed entro e non oltre il 15 novembre prossimo gli esercenti che hanno intenzione di avvalersi dell’opportunità dovranno far pervenire la comunicazione.