Si tratta sull’apertura dei locali in Sardegna: verso la nuova ordinanza

Più aiuti per dare ossigeno alle imprese di Sassari: le richieste di Confcommercio

Dopo le trattative si va verso una nuova ordinanza in Sardegna.

Dopo il vertice tra i capigruppo del Consiglio regionale e il presidente Christian Solinas in Sardegna si va verso una nuova ordinanza che potrebbe attenuare i divieti e le chiusure dei locali previsti nell’ultimo Dpcm del premier Conte.

Le novità sulle quali si starebbe lavorando per la nuova ordinanza prevedono di posticipare la chiusura dei bar alle 20 e dei ristoranti alle 23. Prevista anche la didattica a distanza al 100% e l’apertura di cinema e teatri con una capienza del 20%.

L’ordinanza, slittata di qualche giorno per permettere il confronto con tutte le forze politiche regionali e nazionali, salvo imprevisti, dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Novità anche per quanto riguarda il settore del trasporto, con la riduzione dei posti a sedere al 50% e, come più volte annunciato una stretta sui porti e gli aeroporti per chi arriva sull’Isola.